Pesto di fave e anacardi

Pesto di fave e anacardi

Ingredienti

  • 200g di fave sgusciate
  • 20g di anacardi
  • 5g di lievito alimentare in scaglie (in alternativa sostituire con parmigiano)
  • un mazzettino di prezzemolo
  • un mazzettino di basilico
  • 20ml di olio evo

Dosi: per 4 persone

Tempo: 10-15 minuti

Il pesto di fave e anacardi, oltre ad essere delizioso, è ricco di micro e macronutrienti importanti per la nostre salute! E’ velocissimo da preparare e nel periodo primaverile non può proprio mancare!

Procedimento

Per prima cosa sgraniamo le fave (non buttate le bucce, potranno essere riutilizzate per altre ricette se non trattate), e le sbollentiamo per 5 minuti.

Scoliamo le fave passandole in acqua fredda (o acqua e ghiaccio) per fermare la cottura e le inseriamo nel robot da cucina insieme agli anacardi, al lievito alimentare e al prezzemolo e basilico tagliati grossolanamente. Frulliamo tutto aggiungendo a filo l’olio e un pizzico di sale.

Cuociamo la pasta, scoliamo e condiamo con il nostro profumatissimo pesto allungato con un pochino di acqua di cottura e qualche seme di fava fresca intera!

IMG_5097

I consigli della Dietista

Le fave appartengono alla famiglia delle leguminose e sono ricche di ottime proprietà!

Quelle fresche in particolare sono povere di calorie ma hanno una discreta quantità di proteine, minerali e vitamine.

Tra gli effetti importanti, grazie al contenuto in Levodopa, sembrano essere utili a controllare e ridurre i sintomi della malattia di Parkinson.

Per un miglior assorbimento di tutti i micro e macronutrienti sarebbe meglio consumarle crude, soprattutto durante la loro stagione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *