Torta di mele vegan senza zucchero

Torta di mele vegan senza zucchero

Ingredienti

  • 250g farina integrale
  • 300-400g di mele (2-3 mele)
  • 300ml latte di soia
  • 40ml olio extravergine di oliva
  • 30g uvetta
  • 30g noci
  • 2 cucchiai di cannella
  • 1 limone
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito per dolci

Chi non ama la torta di mele? Questa versione senza zucchero, burro e uova è il compromesso perfetto tra gusto e salute.

La frutta e la farina integrale la arricchiscono di fibre utili al controllo della glicemia e del transito intestinale, l’olio extravergine di oliva e le noci offrono grassi mono e polinsaturi utili al controllo del colesterolo, l’assenza di derivati animali la rende adatta sia agli intolleranti al lattosio che ai vegani!

La presenza delle mele e dell’uvetta la rende naturalmente dolce!

Il procedimento

Sbucciamo le mele e le tagliamo a cubetti. Le lasciamo cuocere in padella fino a quando non saranno morbide (ma non sfatte) aggiungendo un cucchiaio di cannella e il succo di limone.

Nel frattempo mettiamo in una ciotola la farina, l’altro cucchiaio di cannella, la scorza del limone e il lievito. Aggiungiamo l’olio e lo facciamo incorporare bene. Aggiungiamo quindi l’uvetta, le noci tritate grossolanamente e il latte. Mescoliamo e aggiungiamo anche le mele. Per favorire la lievitazione io aggiungo anche un’altra spruzzata di limone.

Inforniamo per 30 minuti a 180°C forno statico. Gli ultimi 5 minuti accendiamo la ventola per lasciarlo asciugare.

Tagliate la torta quando è ben raffreddata.

I consigli della dietista

Seguire una dieta non significa rinunciare al gusto ma imparare a cucinare in modo sano e con ingredienti adatti alle proprie esigenze.

Questa torta è adatta alle persone che devono perdere peso, a quelle con diabete, ipercolesterolemia, stipsi, allergia alle proteine del latte e dell’uovo, agli intolleranti al lattosio.

Il latte di soia può essere sostituito con il succo di mela o con un’altra bevanda vegetale. Ho scelto il latte di soia perché grazie al suo contenuto proteico favorisce un miglior controllo della glicemia. Sostituendolo con altre alternative la torta risulterà più dolce ma la quota di zuccheri sarà superiore. Consiglio quindi di evitare questa variazione soprattutto per i diabetici.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *